È stato dirigente medico di primo livello presso la Divisione Universitaria di Ortopedia e Traumatologia, Ospedale Mauriziano Umberto I di Torino. Ha ideato e pubblicato a livello internazionale alcune tecniche chirurgiche per la traumatologia del ginocchio e della spalla. In particolare, per quanto riguarda la traumatologia della spalla, ha ideato un nuovo sistema di sintesi per le fratture della testa dell’omero. Di questo sistema risulta co-inventore e detentore dei diritti di titolare del brevetto su alcune parti del sistema stesso, che è regolarmente commercializzato in tutto il mondo. Ha competenza ed esperienza nell’impianto protesico a livello dell’anca, del ginocchio, e della spalla.