In caso di ricovero per maternità valgono gli stessi consigli riportati alla voce precedente Ricovero e degenza, con qualche indicazione aggiuntiva:

COSA PORTARE

Alle future neo mamme consigliamo di portare:

  • tutti gli esami eseguiti durante la gravidanza. Il personale del reparto li controllerà e li trascriverà nella cartella clinica
  • camicie da notte: si consiglia di privilegiare la comodità, quindi di dotarsi di una o due camicie da notte ampie sulla pancia, con l’abbottonatura davanti per permettere l’allattamento e con maniche ampie senza elastici ai polsi per permettere prelievi, flebo, misurazioni della pressione
  • vestaglia e pantofole
  • mutandine (circa quattro o cinque: si preferiscono quelle a retina usa e getta perché risultano più pratiche ed igieniche)
  • una confezione di assorbenti grandi igienici (tipo notte), fondamentali per trattenere le perdite liquide e di materiale post parto
  • il necessario per la quotidiana igiene intima
  • un reggiseno per l’allattamento: poiché non si sa di quanto i seni possono aumentare con la comparsa della montata lattea, si consiglia dotarsi solo di un reggiseno per l’emergenza o addirittura attendere la montata lattea prima di acquistarlo
  • fazzoletti detergenti per pulire i capezzoli dopo le poppate del piccolo
  • guaina per il riassestamento del corpo dopo il parto

 

Per il neonato è invece necessario:

  • abbigliamento adatto alla stagione per il ritorno a casa

 

Per il suo arrivo a casa è meglio fornirsi prima di:

  • pannolini kg 0-4
  • detergente adatto
  • garze sterili e retine per la fasciatura dell’ombelico
  • olio detergente

IL REPARTO DI OSTETRICIA E NEONATOLOGIA

Il reparto di ostetricia

Il reparto di Ostetricia è da sempre uno dei fiori all’occhiello della clinica. Il primo parto fu nel settembre del 1964 e da allora nascono presso la clinica Sedes Sapientiae oltre 300 bambini all’anno.

Il reparto si sviluppa su due piani: al quinto si trovano le camere di degenza, mentre al sesto ci sono le sale parto. Le camere di degenza sono 11 e sono attrezzate per consentire la presenza anche notturna di un accompagnatore. Sono previsti ricoveri in regime ordinario, day hospital e in day surgery. Il reparto di Ostetricia usufruisce dei servizi diagnostici interni della clinica: ecografia, radiologia, tomografia assiale computerizzata, laboratorio analisi, istologia e anatomia patologica, cardiologia, medicina interna. E’ presente una guardia medica 24 ore su 24.

Le sale parto, per l’assistenza al parto spontaneo, si trovano al sesto piano assieme alla sala travaglio e offrono le tecnologie più aggiornate in campo ostetrico. Il modello di assistenza alla nascita è di tipo tradizionale: compatibilmente con le possibilità organizzative, il partner o il famigliare può partecipare al travaglio e al parto spontaneo attivo secondo le norme vigenti.

Se una donna desidera partorire senza dolore, l’analgesia per il parto può essere richiesta 24 ore su 24.

In caso di Parto Cesareo il blocco operatorio del secondo piano possiede 5 sale operatorie all’avanguardia, con isola separata per la valutazione della salute del neonato e l’eventuale rianimazione neonatale.

Il reparto di Neonatologia

Il reparto di Neonatologia si trova sullo stesso piano delle camere di degenza (il quinto). È dotato di 15 culle, 2 incubatrici, 1 isola neonatale, 1 culla termica da trasporto, un apparecchio di fototerapia, una saletta per rianimazione neonatale e isolamento, lactarium e spazi separati dedicati all’allattamento e alla gestione dei neonati da parte delle neo mamme.

Durante il ricovero i neonati vengono sottoposti a visita audiometrica, oculistica e a controllo ecografico per la diagnosi precoce di eventuali patologie.

Chi non possiede un pediatra di fiducia, può usufruire del servizio di Pediatria della clinica.

Altri servizi

Presso la clinica Sedes Sapientiae è possibile la donazione del cordone ombelicale per la raccolta delle cellule staminali o la loro conservazione ad uso privato attraverso la collaborazione con strutture specializzate nellacrioconservazione.

Il collegamento alla Banca del Sangue avviene in tempo reale.

Sono in fase di studio corsi di preparazione psicofisica al parto e corsi di pilates e ginnastica in gravidanza.